You are here
Home > News > Da domani si fermano per SOS Covid i distributori carburanti.

Da domani si fermano per SOS Covid i distributori carburanti.

Da domani inizia lo stop dei distributori carburanti. La notizia crea timori: Noi, da soli, non siamo più nelle condizioni di assicurare né il necessario livello di sicurezza sanitaria, né la sostenibilità economica del servizio“.

Di conseguenza gli impianti di rifornimento carburanti cominceranno a chiudere da mercoledì notte, a partire da quelli della rete autostradale, compresi i raccordi e le tangenziali. E, via via, tutti gli altri anche lungo la viabilità ordinaria”.

Ad annunciarlo in una nota Faib (Confesercenti), Fegica (Cisl), Figisc/Anisa (Confcommercio). Lanews pubblicata oggi sull’ANSA, alle ore 15.

Noi benzinai non stiamo lavorando niente, continuiamo a sostenere spese e abbiamo dipendenti da pagare. Alcuni di essi, causa l’emergenza Covid-19 e la crisi, andranno in cassa-integrazione in deroga. Insomma è antieconomico lavorar così” commenta Antonio Desogus di Cagliari.

Chiudono i distributori di carburante

Il grido d’allarme del benzinaio, si leva alto da Cagliari, Distributore ESSO di via Campania, e racconta: “Le Ordinanze fatte ad oggi, secondo me, sono esagerate. A pensare che non siamo luogo di assembramento, ovviamente, non abbiamo concentrazioni di persone e a maggior ragione non siamo al chiuso. Ma gli incassi sono in nettissimo calo, le auto di passaggio sono praticamente nulla, ed ora abbiamo dovuto aprire un tavolo di trattativa con il Governo tramite i nostri portavoce sindacali“.

 

 

Lascia un commento

Top